Chat with us, powered by LiveChat

Nuove regole ECM 2019: recupero dei crediti e autoformazione

In questo articolo abbiamo raccolto le principali novità che riguardano la formazione ECM 2019 per i professionisti sanitari, presentate a Roma a dicembre, nel corso dell’evento Formazione Continua nel settore salute promosso da Agenas.

Le nuove regole ECM per il 2019 sono “finalizzate ad incentivare i professionisti sanitari nell’assolvimento del proprio percorso di aggiornamento continuo, puntando ad una maggiore semplificazione e chiarezza del sistema di regolamentazione dell’ECM”, così come recita il comunicato di accompagnamento alla delibera dell’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali.

Nel dettaglio, le nuove regole hanno impatto su due aspetti fondamentali:

  • la possibilità per tutti i professionisti di poter recuperare i crediti relativi al triennio 2014-2016, nel caso non abbiano soddisfatto l’obbligo formativo individuale nello scorso triennio;
  • l’ampliamento della percentuale di crediti formativi acquisibili mediante autoformazione per il triennio 2017-2019 che passa dal 10 al 20%.

Vediamoli nello specifico con particolare riferimento all’argomento della proroga dei crediti ECM.

 

I motivi alla base della nuova proroga

 

Col passare degli anni, è certamente aumentato il numero di professionisti sanitari sensibili all’aggiornamento ECM: percepito sempre meno come una semplice incombenza, bensì come riprova della qualità e della formazione acquisita.

Ciò nonostante, il soddisfacimento dell’obbligo formativo è stato raggiunto, in media, da poco più del 50% dei professionisti sanitari.

Senza soffermarci sulle varie cause di questo dato, di certo inferiore alle aspettative, è proprio da qui che AGENAS (Agenzia Nazionale per i servizi sanitari Regionali) ha ritenuto opportuno sancire una nuova proroga, che rinnova le possibilità già offerte dalla precedente proroga per il triennio 2014-2016.

 

 

In cosa consiste la nuova proroga ECM per il triennio 2014-2016?

 

Con la recente delibera, si offre l’opportunità a tutti i professionisti sanitari che nel triennio 2014-2016 non abbiano soddisfatto l’obbligo formativo individuale triennale, di completare il conseguimento dei crediti con formazione ECM svolta nel triennio 2017-2019.

I crediti acquisiti entro il 31 dicembre 2019, quale recupero del debito formativo e trasferiti per competenza al triennio 2014/16, non saranno chiaramente considerati ai fini del soddisfacimento dell’obbligo per il triennio 2017/2019.

 

Come “spostare” i crediti ECM acquisiti dal nuovo al vecchio triennio

 

Il recupero dei crediti è una facoltà del professionista sanitario che, tramite l’accesso al portale COGEAPS, dovrà procedere allo spostamento della competenza dei crediti acquisiti.

Tale facoltà può essere esercitata autonomamente dal professionista, attraverso la specifica procedura informatica da eseguire sul portale del COGEAPS.

I crediti indicati quali recupero dell’obbligo formativo per il triennio 2014/2016 potranno essere spostati di competenza per l’intero valore della partecipazione e, agli stessi, verranno applicate le norme del triennio 2014/2016; tale spostamento sarà irreversibile.

 

La proroga ha effetti sulla decorrenza degli obblighi ECM?

 

No, da questo punto di vista non ci sono novità: per i professionisti riguardo ai quali l’acquisizione del titolo abilitante (esame di stato) non è sufficiente per esercitare la professione, l’obbligo di formazione decorre dal 1° gennaio successivo al contestuale possesso del titolo abilitante, necessario per l’esercizio dell’attività sanitaria ed alla successiva iscrizione ad un Ordine professionale.

 

Come recuperare crediti ECM 2014-16 e colmare il debito formativo

 

Il primo step da fare è la verifica dei crediti ECM finora acquisiti, cosa che puoi fare grazie al servizio AGENAS chiamato myECM: l’unico portale in grado di risponderti e dare il quadro ufficiale della tua situazione crediti.

Una volta fatto, se ti trovi nella situazione sopra descritta, non resta che scegliere il corso ideale per te e la tua specializzazione.

Nel nostro catalogo ECM trovi un’ampia scelta formativa, sia per l’odontoiatra sia per l’igienista dentale… tutti corsi comodamente svolgibile online, h24 e 7 giorni su 7. La scelta più rapida ed efficace per colmare il tuo debito formativo: a te la scelta!

 

 

Le altre novità sulla formazione ECM in vigore dal 1 gennaio 2019

 

Come anticipato sono previste modifiche relative alla auto formazione, ossia la facoltà del professionista sanitario di richiedere il riconoscimento di crediti ecm per attività non codificate come corsi di formazione ma che riguardano l’aggiornamento professionale (come la lettura di articoli scientifici, ad esempio).

Dal gennaio 2019 la percentuale di crediti formativi acquisibili mediante auto formazione è aumentata dal 10 al 20 per cento per il triennio 2017-2019.

Sono state chiarite alcune procedure che riguardano la verifica dell’acquisizione dei crediti Ecm.

Nella delibera infatti è stato stabilito che ogni anno il COGEAPS fornirà agli Ordini e alle Federazioni, un resoconto contenente l’obbligo formativo, i crediti formativi acquisiti nel triennio, quelli acquisiti nell’ultimo anno, nonché i crediti spostati di competenza dal triennio 2017-19 a quello 2014-16, dai singoli professionisti sanitari iscritti agli Ordini.

Infine sono state chiarite i termini relativi alla decorrenza dell’obbligo di formazione continua: si specifica che tale obbligo decorre, per i professionisti riguardo ai quali l’acquisizione del titolo abilitante (esame di stato) non è sufficiente per esercitare la professione, dal 1 gennaio successivo al contestuale possesso del titolo abilitante necessario per l’esercizio dell’attività sanitaria ed alla successiva iscrizione ad un Ordine professionale. In tali casi si deve intendere, pertanto, che l’obbligo di formazione continua decorre dal 1 gennaio successivo dalla data di prima iscrizione all’Ordine.

Il testo integrale della Delibera è disponibile a questo link.


Scopri come ricevere un’offerta personalizzata o sapere la tua situazione crediti su MyECM: CLICCA QUI

Informazioni sui corsi?









3 + 11 =