Odontoiatria conservativa

Oggi l’odontoiatria conservativa ha raggiunto livelli di trattamento minimamente invasivi, con l’obiettivo di ripristinare le parti compromesse del dente senza ricorrere alla completa demolizione dello stesso. Mediante otturazioni, ricostruzioni o intarsi è possibile per l’Odontoiatra occuparsi del restauro del singolo dente danneggiato da carie o traumi.

 

Visualizzazione del risultato