Chat with us, powered by LiveChat

Quando parliamo dell’ASO, parliamo non solo di una figura di supporto all’odontoiatra, ma anche della persona con la quale si rapportano in primo luogo i pazienti.

Proprio per questo è utile all’ASO sapersi rapportare anche con i pazienti che non parlano italiano, sapendo comunicare ed interagire con loro grazie alla lingua inglese.

Il nuovo corso di aggiornamento ASO “Inglese in odontoiatria“, della durata di 5 ore, fornisce le competenze per la relazione con il paziente in inglese.

Il corso è in modalità FAD, quindi interamente online, fruibile 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 e strutturato in 9 sezioni; una volta superato il test finale verrà rilasciato l’attestato che certifica l’avvenuto aggiornamento per la durata di 5 ore.

Come cominciare?

Per prima cosa, ancora prima di rapportarsi con il paziente, è utile che l’ASO conosca i vocaboli utilizzati più di frequente in uno studio dentistico.

Quando parliamo di vocaboli indispensabili facciamo riferimento anche a quegli strumenti utili per dare indicazioni al paziente, come, ad esempio, gli strumenti utilizzati per l’igiene orale quotidiana.

Allo stesso tempo, per avere una buona sicurezza e padronanza della lingua inglese, utile a comunicare all’interno dello studio con il paziente è la conoscenza della grammatica ed una buona capacità di lettura e comprensione. Questi aspetti sono affrontati ed approfonditi in modo chiaro, semplice ed interattivo nella prima parte di questo nuovo corso.

Le simulazioni dei dialoghi

Una volta acquisita una maggiore conoscenza sugli aspetti di base della lingua inglese, il corso si concentra sulla presentazione di dialoghi esemplificativi delle situazioni più frequenti in uno studio odontoiatrico.

Attraverso queste simulazioni è possibile apprendere il funzionamento ed i termini utilizzati nella gestione del paziente dall’appuntamento via telefono al pagamento per la visita ricevuta.

Anche questa sezione è molto interattiva, stimolando l’acquisizione veloce delle competenze necessarie a dialogare con il paziente in lingua inglese.

Comprendere e comunicare

Il corso si conclude con le sezioni dedicate all’ascolto, alla comprensione ed alla pronuncia. Tali sezioni hanno lo scopo di esercitare quanto appreso ed acquisire maggiore sicurezza e padronanza per quanto riguarda la terminologia specifica in ciascun contesto, la corretta pronuncia di tali vocaboli e la capacità di gestire con consapevolezza il rapporto con il paziente parlante inglese.

Al termine del corso l’ASO disporrà quindi di tutti gli elementi utili a relazionarsi con i pazienti parlanti inglese, dall’appuntamento, fino al pagamento con professionalità.

L’aggiornamento ASO

Secondo il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in vigore dal 6 aprile 2018, l’ASO è una figura professionale soggetta ad obbligo di aggiornamento.
Poichè l’aggiornamento obbligatorio è annuale, ciò comporta che ogni anno debbano essere completate le 10 ore di aggiornamento. Per sapere di più sull’aggiornamento ASO clicca qui.


Leggi anche i nostri ultimi articoli