Chat with us, powered by LiveChat

Secondo il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in vigore dal 6 aprile 2018, l’ASO è una figura professionale soggetta ad obbligo di aggiornamento. Vediamo, nello specifico, l’aggiornamento annuale del 2020.

Chi è soggetto all’aggiornamento?

L’aggiornamento è obbligatorio per chi, all’entrata in vigore del DPCM, si trovava in costanza di lavoro con più di 36 mesi di attività con la qualifica di assistente alla poltrona. Chi si trovava in questa situazione è soggetto ad un aggiornamento obbligatorio annuale di 10 ore frequentando eventi formativi di aggiornamento.

Lo scopo dei corsi è quello di sviluppare ed aggiornare periodicamente le conoscenze che permettono all’Assistente di Studio Odontoiatrico di svolgere il proprio ruolo all’interno dello Studio/Struttura in cui opera con la migliore competenza e professionalità.

Ho completato l’aggiornamento per il 2019, sono a posto anche per il 2020?

Poichè l’aggiornamento obbligatorio è annuale, ciò comporta che ogni anno debbano essere completate le 10 ore di aggiornamento.

Chi ha concluso l’aggiornamento entro il 31 dicembre 2019 è quindi in regola per l’anno 2019; nel 2020 devono essere completate altre 10 ore per essere in regola con l’aggiornamento per ASO. Pertanto, il tempo per assolvere le 10 ore di aggiornamento obbligatorio del 2020, decorrono dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020.

Come assolvere l’aggiornamento?

L’aggiornamento annuale può essere assolto per tutte le 10 ore previste attraverso corsi di formazione anche online: i cosiddetti FAD (Corsi di Formazione a Distanza). Gli attestati emessi sono validi a livello nazionale.

Attualmente le uniche regioni che si sono pronunciate indicando delle restrizioni sono il Friuli Venezia Giulia ed il Piemonte.

Nel caso del Friuli Venezia Giulia, possono essere erogati corsi solo se autorizzati dagli Ordini dei Medici Provinciali di Gorizia, Pordenone, Trieste e Udine.

Per quanto riguarda il Piemonte, invece, è riconosciuto l’aggiornamento in modalità FAD del 70% delle 10 ore, ossia 7 ore su 10, mentre le rimanenti 3 devono essere svolte in modalità residenziale.

Quali sono i vantaggi dell’aggiornamento FAD?

L’aggiornamento in modalità FAD offre numerosi vantaggi, tra cui le lezioni: contenuti video, tutorial e dispense scaricabili e realizzati da docenti esperti nel settore odontoiatrico ed il materiale didattico rimane consultabile anche dopo il completamento del corso.

Un altro vantaggio è la flessibilità: i corsi in modalità FAD sono fruibili 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 da PC, Smartphone e Tablet, così puoi scegliere tu quando dedicarti allo studio in funzione dei tuoi impegni.

Infine l’attestato: è valido e riconosciuto.

Come acquistare i corsi di aggiornamento FAD?

Acquistare i corsi FAD per l’aggiornamento ASO 2020 è molto semplice:


ARTICOLI RECENTI DEL NOSTRO BLOG